mercoledì 27 gennaio 2016



W.W.W. WEDNESDAY #2

Ciao a tutti oggi nuovo appuntamento con la rubrica W.W.W Wedsnesday ideata dal blog Should me Ready. Consiste nel aggiornarvi sulle mie letture rispondendo a queste domande 



-COSA STAI LEGGENDO ? 

-COS'HAI APPENA FINITO DI LEGGERE ? 


-COSA PENSI LEGGERAI IN SEGUITO?



                                                                   COSA STAI LEGGENDO? 

Sto leggendo "Il malinteso" di Irene Nemirovsky e "Io sono il messaggero" di M.Zusak. 






COS'HAI APPENA FINITO DI LEGGERE ?

Ho appena finito di leggere "MALEFICIO " di Rachel Hawking e "Histoire d'O" per la mia rubrica sulla letteratura erotica. 



COSA PENSI LEGGERAI IN SEGUITO?

Ai libri che ho presentato mercoledì scorso  si aggiungerà  un libro della Banana Yoshimoto che è "Presagio triste"  e "Morbose fantasie" di Tanizaki che comprenderà sia la rubrica della letteratura erotica che quella giapponese. 







MALEFICIO - MA UN PO' DI ORIGINALITÀ' ? 

Ciao a tutti oggi sono qui per farvi una nuova recensione di un libro che ho finito da poco tempo e sto parlando di "MALEFICIO" di Rachel Hawking. Questa è stata la seconda lettura deludente di quest'anno. 


 Questo libro dovrebbe essere un libro fantasy ma la parte fantasy viene trascurata per dare spazio alla parte young adult e questa cosa sinceramente non mi piace ; non dico che la parte Y.A non ci deve assolutamente essere ma non deve essere predominante. Il libro sostanzialmente parla di una ragazza Sophie che vive con la madre e un padre assente  e ovviamente è una strega , inconsapevole della sua forza dei suoi poteri infatti non è in grado di fare le cose più elementari. Un giorno mostra i suoi poteri ad una sua amica e alla fine viene spedita in questo riformatorio per persone magiche infatti in questa scuola , la Hecate , troviamo , maghi , streghe, fate e anche dei vampiri che non sono ben visti. Qui succederanno una serie di cose a random : uccisioni strane , l'amicizia profonda con la vampira Jenna , l'innamoramento per Archer , il figo della scuola che tutte voglio tranne Jenna che è lesbica ma su tutto questo incombe una minaccia : l'Occhio di Dio , una specie di setta che uccide i Prodigium, ovvero loro con una facilità quasi imbarazzante. Se questi non hanno poteri come fanno ad uccidere facilmente degli esseri con dei poteri? Questa cosa ha poco senso.Al massimo poteva essere un elitè di maghi che vuole , che ne so , prendere il potere ma almeno erano anch'esse delle creature e si combatteva ad armi pari. 
Le vicende si susseguono a random, senza il minimo approfondimento e senza che nessuno si prenda la briga d'indagare su quei fatti perché come ho detto prima bisogna dare spazio alle seghe mentali della protagonista , a questo avvicinamento ad Archer , figo che sta con la bella della scuola ( Barbie e Ken style), l'innamoramento tra i due che avviene dopo che i due sono stati puniti per una cosa alquanto scema, ma che serviva solo per far pomiciare i due e a questo imminente ballo.
I protagonisti secondari sono solo a far contorno , non hanno una personalità propria inoltre è stato aggiunto un personaggio che a mio parere se non c'era non si notava la differenza : Lord Byron , fantasma insegnate della scuola che poteva essere approfondito o dargli un aria grottesca invece no. Il colpo di scena finale è un qualcosa di già visto o meglio che io ho visto nel libro "LE STREGHE DI ASTOR HIGH" chi ha letto il libro sa di cosa parlo. 
Libro poco originale , prevedibile, con un colpo di scena che risolleva il tutto ma alla fine se non è zuppa è pan bagnato. 
Continuerò la serie ? Direi di no proprio per la poca originalità della storia. 
Nonostante questo è stata una lettura piacevole, si legge in poco tempo , i capitolo , poi , non sono lunghissimi ; ve la consiglio 

VOTO 



martedì 26 gennaio 2016



TEASER TUESDAY #1 

Ciao a tutti 
oggi ho deciso di partecipare ad un'iniziativa davvero interessante ; ho preso l'idea da Spiccycullen in Onda  ma l'idea è del blog should Be Reading. In cosa consiste questa rubrica? 

-Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso 

-Condividi in breve lo spezzone 

-Non fare spoiler 

-riporta anche il titolo e l'autore così i tuoi lettori possono aggiungere il libro alla whistlist se sono rimasti colpiti dal estratto 





Alice fissava l'angelo con un lieve sorriso dipinto sul volto.
"E' un segreto" rispose 
Rabbrividii e mi strinsi meglio la giacca intorno al corpo. 

Spero di finirlo tra oggi e domani così potremmo parlarne insieme 

alla prossima 

mercoledì 20 gennaio 2016



W.W.W. WEDNSDAY #1

CIAO A TUTTI , oggi voglio inaugurare una nuova rubrica che ho visto da Spyccicullen in Onda che è stata ideata da un blog Should Be Reading ( clicca qui) che attraverso delle domande vi aggiorno sulle mie letture . Questa rubrica ovviamente uscirà tutti i mercoledì ( ma va?).
Ecco le domande :

-COSA STAI LEGGENDO ? 

-COS'HAI APPENA FINITO DI LEGGERE ? 

-COSA PENSI LEGGERAI IN SEGUITO?


                                                      COSA STAI LEGGENDO? 

Al momento sto leggendo "INCANTESIMO"di Rachel Hawkins perché ho scoperto che a breve uscirà il terzo volume "SORTILEGIO" quindi se mi piace il primo recupero gli altri due e non faccio passare molto tempo dalla lettura dei volumi se no mi dimentico le cose. Sto affrontando anche un libro della letteratura erotica, un cult , questo però sul kindle , e sto parlando di "Histoire d'O" di Pauline Reage.  


                                  
                                                                                                                




                                                   
                                            COS'HAI APPENA FINITO DI LEGGERE ?

Ho appena finito di leggere un libro bellissimo "CON TE HO IMPARATO A VOLARE"di Francesco Gungui, uno young adult che tutti dovrebbero leggere.A breve farò anche i complimenti al autore perchè ha scritto uno Y.A con cognizione di causa e "il lago " di Banana Yoshimoto, un libro trascendentale , onirico , surreale e fantastico ( la recensione qui



                                              COSA PENSI LEGGERAI IN SEGUITO ?

Sicuramente leggero "LA STRANIERA" della Diana Gabaldon, anche se la mole mi spaventa un pochino,"il ballo" della Nemirovskij , questi due libri sicuramente. In kindle mi piacerebbe leggere "IL BUIO OLTRE LA SIEPE "di Harper Lee












ALLA PROSSIMA


lunedì 18 gennaio 2016



• IL LAGO -BANANA YOSHIMOTO  •

Ciao a tutti oggi sono qui per parlarvi di un libro che mi ha sorpreso parecchio ; è il primo libro che leggo di questa autrice ed è il primo libro con cui ho iniziato il mio approccio con la letteratura giapponese . Si tratta de "Il lago " di Banana Yoshimoto 


Parlare di questo libro non sarà facile perché è totalmente diverso da tutti i libri che ho letto fin ora. La Yoshimoto non scrive libri con moltissime pagine , questo volume infatti è composto da 140 pagine ma queste poche pagine fanno riflettere molto sulla vita , la morte , la sessualità e l'amore ; questi argomenti vengono portati ad un livello molto più elevato , su un piano onirico e riesce ad andare a fondo delle cose , arrivando a riscoprire un senso primordiale. 
Chihiro ha avuto una relazione in precedenza con un uomo dove aveva dei rapporti sessuali , com'è giusto che sia , quando però incontra Nakajima , che ha delle problematiche legate a un qualcosa che gli è successo in passato, non ha più intimità , o meglio , lui al momento a paura del sesso e i loro momenti intimi si riducono al prendersi per mano che forse è un atto molto più intimo del rapporto carnale vero e proprio. 
 L'innamoramento tra i due avviene attraverso gli occhi , i due infatti si vedono dalla finestra e alla fine poi s'innamorano. Chihiro afferma che quando  vede la luce accesa nella casa di Nakajima  ha un senso di conforto.C'è un uso molto forte anche delle percezioni sensoriali: la vista del lago o la vista della luce che da conforto alla protagonista, o quella del murales, l'olfatto quando ci viene detto che la madre della protagonista muore e ha un forte odore di urina o l'odore che emana il padre di Chihiro  , l'udito , il silenzio che circonda questo lago , il gusto , quando i due protagonisti prendono il te, il tatto quando le mani dei due protagonisti si toccano e queste sensazioni sono molto ben descritte e sembra quasi che il lettore percepisca  odori, sapori , suoni. 
Il lago ha un peso fondamentale nella narrazione anche qui non è solamente il lago fine a se stesso come una cosa fisica , che può dare piacere alla vista ma è anche un custode che conserva i ricordi legati al passato di Nakajima che sono tutte da scoprire. 
Un libro consigliatissimo, un libro che vi farà riflette su tanti aspetti.

VOTO 



martedì 5 gennaio 2016



REGINA COPIATA - CONOSCIUTO AI PIÙ COME "REGINA ROSSA"

Questo è un libro che volevo prendere , attirato dalla copertina solo che mi bloccava il prezzo e quindi ho deciso di comprarlo in e book , con un prezzo molto più economico del cartaceo; dalle prime pagine non mi convinceva ma poi ho trovato troppe cose COPIATE da altre opere. 
Il problema fondamentale di questo libro è proprio questo , il fatto che copia palesemente, : situazioni , personaggi, colpi di scena da The Selection , Hunger Games , Divergent con un pizzico del Trono di Spade .


Non sono riuscito bene ad inquadrare il libro ; parrebbe un distopico perché ne ha le caratteristiche : governo totalitario , masse che vengono rese schiave , rivoluzione che vuole ribaltare quest'ordine solo che aggiunge un componente fantasy che non c'entra assolutamente nulla ai fini della narrazione. 
Ma andiamo con ordine.
Il libro parla di Mare che vive appunto in questo paese governato dagli Argentei , che hanno il sangue argenteo , che sono l'élite , i governanti per interdirci e hanno dei poteri , manipolano i vari elementi , leggono nel pensiero , si guariscono ecc..  e poi ci sono i Rossi che sono le masse lavoratrici , con sangue rosso , che sono costretti a combattere e una guerra inutile e a lavorare. La nostra eroina vive con la madre , il padre, la sorella , e due fratelli ( o uno?) che sono in guerra, infatti chi non ha un ruolo nella società deve andare in guerra e la nostra cara Mare presto ci dovrà andare. Dopo una serie di peripezie alla fine si ritroverà a dover a che fare con gli argentei , con due principi , con una rivoluzione ecc..
I personaggi non sono ben descritti, la protagonista addirittura ricorda per certi aspetti Katniss e per altre Trix , un mix tra le due e non è che sia molto simpatica sinceramente. Quelli maschili sono privi totalmente di spina dorsale, sono incapaci di agire seguono il vento. 
Le descrizioni mancano totalmente e , se ci sono , sono ridotte tutte ai minimi termini. 
Le vicende si svolgono tutte in pochissimo tempo: la parte clou di tutto il romanzo viene svelata in poche righe e anche quello che succede dopo . E' tutto molto frettoloso, molto poco chiaro , e manca totalmente di pathos e alcune sono palesemente copiate da Hunger Games come i video che vengono mandati dalla Guardia Scarlatta che sarebbe poi l'organizzazione rivoluzionaria oppure quando la sorella di Mare è in pericolo e lei si sacrifica al posto suo. Anche i colpi di scena vengono descritti in poche pagine e sono abbastanza prevedibili scontati e già visti , mancano di originalità 
Alcune cose sono poco chiare e non vengono approfondite: perché questi Argentei hanno dei poteri ? la protagonista non se lo chiede miniante e non indaga neanche : e così e basta.Perché questi Argentei non combattono loro le guerre visto che sono così potenti e hanno anche la capacità di guarire? Boh. Sono cose che comunque non dovevano essere rivelate tutte nel primo volume ma almeno darne un accenno, invece no . 
La guerra è un elemento totalmente di contorno che anche se non c'era nessuno ce ne faceva caso ma viene usata solo come scusa per un qualcosa che accade nel romanzo. 
L'autrice secondo me aveva tante idee in testa , ha letto vari romanzi e invece di trarne ispirazione e fare un romanzo suo , una storia sua , ha palesemente copiato ; una cosa è ispirarsi un'altra è copiare che sono due cose ben diverse. 
E' l'ennesimo romanzo che vuole cavalcare l'onda degli Y.A , distopici ma il risultato secondo me è mal riuscito , quello che trae in inganno è la copertina molto bella e , aggiungerei , il prezzo è abbastanza esoso per quello che contiene.
Se volete leggero compratelo in e book. 
Ci sono distopici fatti molto meglio. 

VOTO